3,2,1… vacanza!!!

#3 LIVING.

L’Essentialist trova il piacere della vacanza ogni giorno, anche in città.

Basta poco, un caffè in una tazzina speciale, il profumo intenso di un fiore, una piccola fuga dal mondo allungando la strada per il lavoro per fermarsi a contemplare un albero. 

I veri viaggi cominciano dal cuore.

Borsa Essent'ial capiente e resistente per le vacanze

Ma oggi è finalmente tempo di vere vacanze, quelle con valigia!
Ammiro chi è spartanissimo e rigoroso e organizza la valigia con un automatismo perfetto, io invece.. ho alcune paia di scarpe o altri accessori che vengono con me solo in vacanza e tornano (non messi) al loro posto per ripartire perfetti per un prossimo viaggio. Perché? Perché sono troppo belli per essere messi. E solo averli con me mi fa sentire bene!

Da avida lettrice, direi divoratrice, di libri e articoli sul miglioramento mi sono “educata” alla valigia perfetta…
Semplice, leggera, con un po’ di spazio per gli acquisti che so già farò… tanto ho con me le shopping/bag Essent’ial, si piegano, occupano poco spazio, sono trendy e soddisfano il mio spirito Ecofriendly ed Ecofashion!

Per aiutarti ecco i consigli per una valigia leggera e in perfetto stile Essentialist

Vi svelo quello che ho imparato, anche se poi seguo l’istinto, e la valigia, seppur perfetta, la faccio sempre poche ore prima della partenza.

1_ Preparare una lista (sì, sì, sempre la solita to do list!!) con i fondamentali, dalla biancheria, ai costumi, ai jeans, fino al beauty.

2_ Stendere sul letto tutte le cose che si è scelto di portare in vacanza. Riguardarle e poi chiedersi: “Questo mi sarà davvero necessario?”

3_ Eliminare capi improbabili che non si è mai indossato negli ultimi mesi.le borse Essent'ial in carta si possono ripiegare e trasportare facilmente

4_ Pensare a possibili combinazioni e colori abbinabili, per avere, anche con pochi capi, diversi look.

5_ Organizzare pochette colorate nella valigia e nella borsa a mano (ovviamente Essent’ial, non c’è che l’imbarazzo della scelta).

  • una pochette, size S, con spazzolino&dentrificio, crema viso, rimmel, matita e gloss.
  • una pochette, size M,  per gli accessori tech, cavi per telefono e macchina fotografica, memory card a volontà…
  • una pochette, magari con una bella frase poetica di K-lab,  per avere a portata di mano durante il viaggio biglietti, documenti, fazzoletti, chiavi e cellulare.

6_Inserire nelle tasche laterali della valigia libri e riviste sia per proteggere il contenuto della valigia che per averli sempre a portata di mano.

7_E appena arrivati in albergo o in casa disfate la valigia e lasciate respirare l’aria di vacanza anche ai vestiti.

Avete letto “Il magico potere del riordino” di Marie Kondo? Se non lo avete fatto è un’ottima lettura estiva…
Io ho deciso di provare a seguire i suoi consigli anche per fare la valigia anche se so che da eterna ribelle sovvertirò le regole!

Qualche mia controregola?

In vacanza oso! quello che mai metterei in città riprende vita.. et voilà.. mi sento un’altra!

Serissima nello scegliere quello che mi serve, alla fine finisce che lascio a casa sempre qualcosa di apparentemente necessario (in fondo ormai si trova tutto ovunque) e opto per non rinunciare alla collana in più… anche solo vederla in valigia mi fa sentire più felice!

Felice vacanza da Essentialist!

 

Recommended Posts
0