Cappuccino di piselli con schiuma di latte di cocco

Le giornate si stanno facendo via via più lunghe. Fino ad un certo punto non se ne ha una vera percezione. Ma poi c’è un giorno a partire dal quale si realizza che si sta davvero lasciando l’inverno alle spalle. Per me questo momento coincide con il canto degli uccellini al mattino. Quando inizio a sentirli cinguettare fuori dalla finestra, allora mi rendo veramente conto che sta arrivando la primavera. Non so come sia per voi, ma per quanto mi riguarda appena percepisco che l’aria si sta facendo più mite e profumata, oltre al cambio armadi, mi viene subito voglia di variare anche gli ingredienti in cucina. E quindi a rape e cavoli inizio a sostituire barbe di frate e biete. La natura sta iniziando a risvegliarsi e i suoi colori con lei: l’arancione della zucca sta lasciando spazio a quelli più brillanti di insalatine e piselli.
Per dare il benvenuto alla primavera ho così pensato a una ricetta facile e piena di colore. Questa ricetta è “essential” perché pochi sono gli ingredienti di cui avrete bisogno e perché vedrete che, una volta provata, diventerà “essential” come essenziale è il cappuccino a colazione, alla cui presentazione un po’ mi sono ispirata.

È una vellutata dal sapore asiatico che potrete servire come piatto principale accompagnandolo con dei crostini, oppure in versione finger food in una tazzina da caffè: questa diventerà la giusta idea per l’aperitivo chic a cui non si può mai rinunciare… men che meno nella bella stagione quando si può stare con gli amici all’aperto chiacchierando con qualcosa da spizzicare e da bere…
Alla prossima ricetta e buona primavera a tutti!

INGREDIENTI per 4 persone

  • 500 g di piselli (al netto del bacello)
  • 2 cipollotti
  • 1 cucchiaio di curry verde in pasta
  • acqua q.b.
  • 2 dl di latte di cocco
  • olio di semi
  • sale
  • germogli per decorare (ad es. di cipolla)

PREPARAZIONE

Mettere in una pentola un filo di olio di semi, il cucchiaio di pasta di curry e i cipollotti affettati sottilmente (solamente la parte bianca). Iniziare a rosolare.
Se non conoscete il curry in pasta, iniziate con mezzo cucchiaio: farete sempre in tempo ad aggiungerne ancora un po’.
Quando il curry comincerà a sprigionare il suo aroma, unire i piselli e coprire con acqua calda. Aggiungere un paio di cucchiaini di sale, coprire e continuare a cuocere fino a quando i piselli saranno teneri.
A questo punto prelevare un paio di mestoli di liquido e iniziare a frullare con l’aiuto di un mini pimer a immersione. Aggiungere a filo del latte di cocco fino a raggiungere la consistenza desiderata (io ne ho usato circa 1.5 dl usando quello rimanete per fare la schiuma decorativa).
Servire in tazzine o ciotoline guarnendo con del latte di cocco schiumato (usando un semplice schiumatore a batterie da latte) e dei germogli.

CARLOTTA e IL BASSOTTO

Amo cucinare e prendermi il tempo per farlo. Amo acquistare libri di cucina e sfogliarli all’infinito per cercare sempre nuovi spunti. Amo andare a fare la spesa per avere l’ingrediente giusto che renderà davvero buono il piatto. Mi diverte sbirciare nei carrelli di chi sta in coda davanti a me al supermercato e provo ad immaginare il tipo di persona che mi trovo dinnanzi e ciò che cucinerà in base a quello che é finito nel suo cestino della spesa…

Posts recenti
0