Crumble di Ciliegie

“Fino a qualche anno fa in giardino avevo una vecchia pianta di ciliegie che produceva dei duroni squisiti. Dalla finestra della mia cucina potevo sempre vedere questa pianta e per me essa segnava lo scorrere delle stagioni.

Ad agosto iniziava a perdere le prime foglie e capivo che si stava avvicinando il momento che le scuole riaprissero le porte.
In inverno, quando nevicava, si trasformava in una magica nuvola e poi a febbraio già si potevano scorgere le prime gemme.
A marzo ogni giorno guardavo fuori dalla mia finestra per vedere il primo candido fiore che avrebbe poi dato il via a tutta la fioritura fino a che… con il primo vento, i petali sarebbero volati leggeri nel cielo.
E poi a giugno si raccoglievano le ciliegie ed erano così tante che dopo averle mangiate e regalate a parenti e vicini, le congelavo per poterle usare ancora tutta l’estate. Era una rituale che rinnovavo di anno in anno.
Purtroppo abbiamo dovuto tagliare questo vecchio ciliegio e ora al suo posto c’è una glicine che ci inebria con i suoi fiori viola a grappolo.
Ma la passione per le ricette con le ciliegie non l’ho persa e così, insieme a questo ricordo, vi lascio la mia ricetta per questo crumble di ciliegie.

Buona merenda e alla prossima ricetta!

by CARLOTTA e IL BASSOTTO

Crumble di ciliegie - Sacchino

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

per il crumble

  • 50 g di farina 00
  • 30 g di farina di mandorle
  • 30 g di zucchero di canna
  • 50 g di burro freddo (da frigorifero!) a tocchetti
  • un pizzico di sale

per la farcia

  • 600 g di ciliegie snocciolate (si possono usare anche quelle congelate)
  • 30 g di zucchero di canna
  • 30 g di liquore ratafià
  • zenzero fresco secondo i gusti

PREPARAZIONE

In una ciotolina mettere tutti gli ingredienti per il crumble e lavorarli velocemente con le punta delle dita fino ad ottenere delle briciole. Distribuire le briciole così ottenute su un piattino e riporre il composto in frigorifero almeno per una mezz’ora (è possibile velocizzare i tempi mettendo le briciole per 15 minuti nel congelatore).

Nel frattempo lavare le ciliegie, privarle del picciolo, tagliarle a metà e levare il nocciolo.
Mettere le ciliegie in una ciotola e insaporirle con lo zucchero, il ratafià e, a piacimento, dello zenzero grattugiato fresco. Amalgamare il tutto e lasciar insaporire per il tempo che servirà affinché le briciole si induriscano.

Distribuire infine le ciliegie marinate con il loro sughetto in 4 cocottine individuali dal diametro di circa 9 cm.
Cospargere il crumble in parti uguali sopra le ciliegie e cuocere nel forno preriscaldato e termoventilato a 180°C per 20-25 minuti o finché la superficie sarà dorata.
Togliere le cocottine dal forno, lasciar intiepidire il crumble e servire.

Prima di infornare il dolce è possibile decorare aggiungendo delle mandorle in scaglie.

PRODOTTI ESSENTIAL: Sacchino Farina

Posts recenti
0