La crema pasticcera, una merenda essenziale.

#2 FOOD.

merenda__crema_preparazione

La crema pasticcera è, fra i dolci, la merenda più semplice che si conosca. In vero stile Essentialist.
Pochi ingredienti e poco tempo ma un risultato di sicuro effetto.

Quando preparo la merenda i primi ingredienti riguardano sempre come presentare la ricetta in tavola.

Oggi apparecchio così:
– 1 tovaglietta in carta lavabile Essent’ial
– 4 ciotole di ceramica bianca dalle linee artigianali
– 4 cucchiaini d’argento uno diverso dall’altro. Li ho scovati nei cassetti dei regali di nozze di mamma e suocera.

E poi mi dedico agli ingredienti naturali… (spesso barando e facendo una versione più leggera).
Anche mentre cucino “bado alla forma”  e uso la tovaglietta lavabile, le mollette-clippe (hai visto Clippgina la grattuggina?!), il sacchino-contenitore e l’immancabile ricettario.

INGREDIENTI

– 500 ml di LATTE fresco
– 4 TUORLI D’UOVO
– 40 gr.  MAIZENA al posto della farina per rendere la crema più leggera
– 150 gr. ZUCCHERO ma spesso baro e sostituisco con 50 gr. di STEVIA
– 1 bustina VANILLINA
– SCORZA DI LIMONE

Fra le migliaia di ricette possibili scelgo sempre quelle più veloci.
La cosa che amo di più della merenda è stare insieme agli amici e dispensare consigli su come rendere “belle le cose più semplici”.
Ma per chi volesse una ricetta semplice e veloce ecco qui.
L’unico segreto è mescolare, mescolare e ancora mescolare!

  • scaldare molto bene il latte in un pentolino insieme ad un pezzetto di scorza di limone
  • montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso
  • incorporare la maizena mescolando bene. Attenzione non devono rimanere grumi!
  • una volta che il latte sarà caldo, rimuovere la scorza di limone
  • versare una piccola quantità di latte nel composto per renderlo più fluido
  • mescolare e amalgamare bene e poi unire il composto appena ottenuto al latte rimasto nel pentolino
  • riaccendere il fuoco (basso!) e cuocere la crema, mescolando continuamente, fino a farla addensare.

Non appena avrà raggiunto il grado di densità desiderato, trasferire la crema in una ciotola coprendola con della pellicola trasparente a diretto contatto con la crema stessa; questo eviterà alla crema di seccarsi in superficie. 

Anche se a me non capita mai di dover usare la pellicola… non faccio in tempo a finire di prepararla che è già finita.
Buona merenda!

crema_semplice_merenda

Recommended Posts
0