Le piante amate dagli animali.

#2 LIVING.

Quando scegliete le piante per la vostra casa avete mai pensato che potrebbero piacere anche ai vostri amici a quattro zampe?! Eh già…non solo noi abbiamo dei gusti ben precisi in fatto di piante, ma anche cani e gatti hanno le loro preferite e quelle da cui devono stare alla larga perché nocive o velenose.

le piante amate dagli animali

I sacchini di Essent’ial sono perfetti per contenere le piante in casa

Se avete seguito il nostro consiglio di acquistare aromatiche, state attenti che in breve tempo potreste non averne tante a disposizione da usare in cucina. Soprattutto i cani, ma anche i gatti, le amano particolarmente, grazie proprio ai profumi che emanano.
Spesso, infatti, li troviamo a strofinare il muso nei vasi di aromatiche del balcone. Se poi il cane ha a disposizione una vasca in cui fare il bagno, una volta uscito lo sorprenderete a rotolarsi nella Camomilla (Matricaria chamomilla), nel Timo (Timus spp.) o nella Santoreggia (Satureja spp.) piantate in giardino.
Ma sono anche ghiotti di queste piante e delle erbacee commestibili che con le loro proprietà riescono a riequilibrare il loro organismo. Il Fieno greco (Trigonella foenum-graecum) per esempio è ricco di minerali, invece l’Aneto (Anethum spp.), l’Achillea (Achillea spp.), la Melissa (Melissa officinalis), l’Origano (Origanum vulgare), il Timo (Timus spp.) e il Rosmarino (Rosmarinus officinalis) sono degli ottimi digestivi. L’Aglio (Allium spp.), la Verbena (Verbena spp.), la Borragine (Borago officinalis) e la Cicoria (Cichorium spp.) invece sono antinfiammatori.

Sembrano molto apprezzate dai cani anche la Gramigna (Cynodon dactylon) e la Parietaria (Parietaria officinalis), che voi estirpereste essendo erbacee infestanti, ma che hanno proprietà diuretiche e depurative.
La gramigna, nella cui radice si concentrano molte sostanze nutritive, ha anche proprietà antinfiammatorie, rinfrescanti e dissetanti. Le foglie della parietaria, invece, hanno anche proprietà sudorifere, espettoranti, emollienti e contengono un alto contenuto di sali di potassio.

E poi c’è l’erba che per antonomasia fa impazzire i gatti… l’erba gatta (Nepeta cataria)!
Questa erbacea li aiuta a digerire e sembra che allontani stress e nervosismi dei nostri piccoli felini.

gatti e erba gattagatti e piante

 

 

 

 

Nelle nostre realizzazioni abbiamo incontrato gatti golosi di Carice (Carex spp.), Falangio (Chlorophytum spp.), Penniseto (Pennisetum spp.) e graminacee in genere. Ma fate attenzione all’infiorescenza di questo gruppo di piante che è pericoloso per gli animali in quanto riesce a penetrare facilmente e pericolosamente nelle cavità orali e nella pelle, insediandosi anche in mucose, orecchie e persino nei bronchi.

Attenzione anche ai bulbi dei Narcisi (Narcissus spp.) e dei Tulipani (Tulipa spp.), ai Rododendri (Rhododendron spp.) e alle siepi di Tasso (Taxus spp.) che potrebbero diventare una trappola mortale perché altamente tossici. Velenosi anche l’Azalea (Rhododendron spp.), il Mughetto (Convallaria majalis), l’Oleandro (Nerium oleander) e la Digitale (Digitalis spp.) che agiscono in maniera negativa direttamente sul cuore.
[Autore ECO esternocontemporaneo]

Consigli per allontanare con dolcezza i nostri “animaletti” dalle piante?

Ci sono rimedi naturali che rispettano l’ambiente, sia le piante che gli animali.

La maggior parte dei cani ha un’avversione al peperoncino e al pepe rosso e avendo un acuto senso dell’olfatto faranno di tutto per evitare la zona nella quale sono stati posizionati.
I gatti invece non sopportano l’odore del caffè. Si può usare del caffè in polvere da cospargere nei sottovasi al di sotto delle piante, o delle ciotoline da posizionare vicino ai vasi sul balcone. Non utilizzare caffè fresco, ma i fondi di caffè recuperati dalla caffettiera. I gatti non amano neanche l’odore degli agrumi. Se lasci essiccare le bucce e poi le posizioni tra i vasi o nei punti più critici dell’orto o del giardino fungeranno da repellente e non si avvicineranno.

E per abbellire il tuo giardino o la terrazza puoi usare i sacchini, sacconi e saccacci di Essent’ial, ideali anche per contenere le piante. Ce ne sono in varie dimensioni e colori, sono resistenti e lavabili.
Il tuo spazio verde diventa così Ecodesign ed Ecochic! 

 

Recommended Posts
0